mercoledì 17 febbraio 2016

Recensione "Infinito + 1" di Amy Harmon

Buongiorno lettori! Scusate se scompaio e riappaio in continuazione, ma ultimamente va così! :/ Oggi però sono allegra: il romanzo che ho terminato ieri, per il quale ringrazio di cuore la Newton Compton per avermene inviato una copia in anteprima, mi ha conquistata e spero che seguirete il mio consiglio di leggerlo perché è un libro che merita... all'infinito! :D

Titolo: Infinito + 1
Autore: Amy Harmon
Traduttore: Stefania Rega
Pagine: 320
Anno di pubblicazione: 2016
Editore: Newton Compton
ISBN: 9788854186682
Prezzo di copertina: 9,90 €

Trama: Bonnie Rae Shelby è una superstar. È ricca, bellissima e famosa. E soprattutto desidera morire. Finn Clyde è un signor nessuno. Nonostante sia brillante e cinico si trova completamente a pezzi. E tutto ciò che vuole è la possibilità di vivere ancora. Finn ha un passato con cui confrontarsi, Bonnie un futuro che non vuole affrontare. La decisione è drastica: buttarsi a testa in giù o afferrare la sua mano e rischiare tutto. Così, mentre il ticchettio di un orologio scandisce il tempo della scelta, inizia la loro avventura, un viaggio che cambierà per sempre le loro vite. "Infinito + 1" è un romanzo che parla di persone famose ma costrette in gabbie dorate, che un giorno hanno la fortuna di trovare un amico dietro un volto sconosciuto, e di scoprire l'amore nel più strano dei luoghi.
Voto:
(4,5 stelline!)


Al terzo romanzo di questa straordinaria autrice avevo il timore di poter rimanere delusa: spesso mi succede di leggere più libri dello stesso autore/autrice e avere la sensazione di riletto la stessa storia con soltanto pochi elementi cambiati, ma quando si parla di Amy Harmon posso affermare con piacere che non è il suo caso. Anche quest'ultimo romanzo si riesce a distinguere dalle altre storie che ha scritto, avendo come unico filo conduttore la bravura, sensibilità e delicatezza di un'autrice che non posso non apprezzare e continuare a leggere in futuro.

Infinito + 1 racconta la storia di Bonnie Rae Shelby, una superstar di musica country dai riccioli d'oro e dalla voce vellutata che in seguito ad alcuni avvenimenti (che non sto qui a raccontarvi) decide di porre fine alla sua vita: a salvarla dal possibile suicidio da un ponte c'è, per puro caso, Finn Clyde, un ex giovane carcerato in cerca di un nuovo futuro. Dopo essere stata salvata, Bonnie costringerà/convincerà Clyde a darle un passaggio, pur di fuggire dalla sua attuale vita.

Il romanzo, come ogni altro libro di Amy Harmon, è contraddistinto per il forte impatto emotivo sul lettore: la personalità, la psicologia dei personaggi sono approfonditi in maniera eccelsa dall'autrice, così come le situazioni drammatiche che vengono raccontate. Il linguaggio è fluido, spontaneo e diretto e riesce impossibile staccarsi dalle (dis)avventure di questa nuova coppia di Bonnie e Clyde dei giorni nostri. 
All Rights Reserved to CrazyForRomance
I temi messi in ballo sono tanti e diversi: c'è quello della fama e di come si possa trasformare in prigione e lo stesso concetto di prigione riproposto sotto altri aspetti, l'amore/odio che può esserci fra fratelli e in questo caso fra gemelli. C'è anche la capacità e la spinta, da parte dell'Harmon, di far rendere conto ai personaggi che possono vivere in base alle loro scelte e non a quelle imposte dalla società o dalla famiglia, a scapito di deludere qualcuno per la scelta intrapresa.

In conclusione sono rimasta letteralmente innamorata e rapita da questo romanzo, che naturalmente consiglio a chi ha voglia di leggere una bella storia, scritta bene, ricca di sentimenti e con dei personaggi indimenticabili. 
Vuoi o non vuoi, come sempre, Bonnie e Clyde restano comunque nel cuore di qualcuno.

Da domani 18 febbraio il libro sarà disponibile in tutte le librerie. 

10 commenti:

  1. Ciao Ila! Awww, non vedo l'ora di leggerlo, adoro la Harmon :3

    RispondiElimina
  2. Ciao Rosa! È davvero un bel romanzo, oserei dire più bello di "Sei il mio sole anche di notte"! ;)

    RispondiElimina
  3. Con queste recensioni mi metti in crisi xD del tuo giudizio mi fido, ma se vado a vedere il libro, dalla copertina, all'editore, alla trama a tutto, mi sembra esattamente il genere di libro da cui fuggirei a gambe levate xD Quindi ora sono molto combattuta xD E diciamo che potrei pensare di tenere in considerazione l'autrice... magari se riesco a recuperare uno dei suoi libri usato è meglio hahahaha xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che ci vai molto con i piedi di piombo con questi libri e in effetti non credo sia il tuo genere, però per una volta confermo quanto detto: è un buon romanzo che vale la pena di essere letto, soprattutto perché la scrittrice sa fare bene il suo lavoro, ma conoscendoti posso capire se non ti ispira più di tanto, Anna! ;D

      Elimina
  4. io ho amato I CENTO COLORI DEL BLU e non vedo l'ora di leggere anche questo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cento colori del blu ha un posto speciale nel mio cuore, ma quest'altro romanzo è se dovessi stilare una tripletta dei libri dell'Harmon va tranquillamente al secondo posto! ^^

      Elimina
  5. Ciao :) volevo dirti di averti nominata per il link party, se ti va di dargli un occhiata ti lascio il link.
    http://allineedisacharming.blogspot.it/2016/02/link-party-1-disneys-lottery_20.html?showComment=1456071338148#c2351112631395226224

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, uh grazie mille!!! *_* Non appena posso partecipo! ^^

      Elimina
  6. Sono davvero contenta che ti sia piaciuto :) Di questa autrice non sono ancora riuscita a leggere nulla :( ma ho in wish list i suoi libri che hanno pubblicato anche da noi, spero di riuscire a leggerne almeno uno in tempi brevi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio di iniziare con uno dei suoi primi, I cento colori del blu..che resta ad essere ancora uno dei miei preferiti! ^^

      Elimina